Cos’è la Felicità

La mia vicina ha un micio,
un’oca bianca, un cane,
una piccola casa, un grande giardino,
gli occhi raggianti, il cuore immenso
e sempre acceso tiene il sorriso.
Si alza presto al mattino,
canticchiando di buon umore
spalanca l’uscio e con gioia saluta
il sole, la pioggia o il vento
con cui si presenta il dì.
Poi, dialoga con uccelli,
alberi, fiori, bestioline,
e a ogni passante per la strada
auspica un giorno divino.
Per niente si lagna mai,
conversa dolcemente,
con allegria cammina.
Fiducioso bussa alla porta sua
chi cerca una carezza amorevole,
affetto, conforto o comprensione.
Ella con infinita bontà
incoraggia poveri, afflitti e sventurati.
Arrivata la sera, a voce alta,
rivolge parole belle alla luna
e augura buona notte alle stelle.

Non si sa con precisione se la vicina della filastrocca che recitava spesso la nonna sia davvero esistita; però sicuramente si può sostenere che abitano tra noi, non facendo quasi mai notizia, persone tanto meravigliose come lei, nonostante il diffuso scetticismo sulla loro reale esistenza.
Pensare a queste donne e uomini buoni e miti che, malgrado tutto, vivono con abnegazione e che al di là di qualsiasi interesse, con vera allegria, sono sempre pronti a dare una mano a chi ne ha bisogno e a offrire conforto a chi si trova sofferente; che amano tutto ciò che li circonda; che sono in pace con la natura, con i propri simili e con se stessi. Si, solo pensare al fatto che in un mondo egocentrico e caotico esista gente così commuove l’animo e genera benessere allo spirito.
Indubbiamente, chi trascorre con gioia la propria esistenza manifestando amore, con ogni suo atto, è un essere felice. Pertanto si deve ritenere che la felicità individuale non dipende dalla fortuna o da terzi, bensì dal modo di vita di ciascuno di noi.
Allora, riflettendo senza ricorrere a cervellotiche elucubrazioni, si potrebbe affermare che, assicurati i bisogni elementari della sopravvivenza, essere felice è alla portata di tutti e che la strada da percorrere non passa certamente per la ricchezza materiale, per il successo personale o per la realizzazione di chissà quali gesta ma, evidentemente, scaturisce da un approccio positivo, ottimista, affettuoso e solidale del nostro vivere quotidiano.

V.D.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>